Contenuto principale

Sede Centrale dell'Istituto: Via Casalbianco 140 - 00131 Roma Distretto 13 

Cod. Meccanografico: RMIC82200R - Cod. Fiscale: 97198300580 - Cod. Unico Ufficio per Fatturazione: UFX4LJ - tel. 06.41.90.100 fax: 06.41.23.92.87

E-mail: RMIC82200R@istruzione.it    Pec: RMIC82200R@pec.istruzione.it

Comunico che da giovedì 09 novembre p.v. avrà inizio, presso le sedi di scuola primaria A.NUZZO e N.MANFREDI” e secondaria di I grado “E.MONTALE” e “DI CONSIGLIO” il Servizio dello Sportello di Ascolto, diretto dalle dott.sse Sara FILANTI per la scuola primaria e Sabrina Ruggiero per la scuola secondaria di I grado, regolarmente iscritte all’Albo degli Psicologi della Regione Lazio.
DESTINATARI
Il servizio di Sportello d’Ascolto è rivolto ai genitori e ai docenti della Scuola Primaria e Secondaria, nonché agli alunni della scuola secondaria di I grado di questa Istituzione Scolastica.
Lo Sportello d’Ascolto si pone l’obiettivo di fornire, un servizio di aiuto e di supporto all’azione educativa e didattica, nonché un servizio di ascolto e consulenza.
Il servizio, nello specifico, si propone di svolgere una funzione preventiva dei disturbi dell’età evolutiva, della dispersione, del bullismo e dell’abbandono scolastico, al fine di favorire corretti stili di vita e il benessere dell’alunno a scuola, prevenendo comportamenti a rischio: dipendenze da fumo, alcool e droghe.
Si pone, inoltre, l’obiettivo di sostenere le famiglie nel loro compito educativo e i docenti nel loro ruolo di guida e di facilitatori dell’apprendimento, per consentire all’alunno di raggiungere il successo scolastico e un concetto positivo di sé.
ATTIVITA’ PREVISTE
Le attività previste dallo Sportello di ascolto riguardano colloqui individuali, colloqui e osservazioni in classe, se richiesti, relazioni d’aiuto…
Va inoltre precisato che lo Sportello è un servizio di consulenza e non di psicoterapia, quindi come tale
prevede un massimo di 5 incontri a persona .
I Docenti possono fruire di questo Servizio in diverse modalità:
a) Chiedere un colloquio individuale con la psicologa, per individuare punti di forza o strategie idonee
a situazioni a “ rischio nella classe”.
b) Segnalare delle situazioni “problematiche” relative all’apprendimento e/o al comportamento e
richiedere delle osservazioni in classe.
L’Osservazione in classe comprende:
 Colloquio con l’insegnante
 Osservazione in classe per tre volte
 Colloquio di restituzione e indicazioni all’insegnante.
c) Infine, i Docenti possono, su richiesta, inviare gli alunni ad effettuare dei colloqui individuali con la psicologa dello Sportello, ma solo se in possesso del consenso scritto di entrambi i genitori.
TEMPI e ORARI
Lo Sportello sarà attivo il giovedì di ogni settimana, a partire dal 9 novembre 2017e fino a Maggio 2018, in orario antimeridiano, come da calendari appresso indicati.
LE SEDI
Il Servizio di Sportello d’Ascolto è previsto in ogni sede dell’Istituzione scolastica, secondo il calendario appresso indicato:
Per garantire una maggiore privacy genitori ed insegnanti potranno prendere appuntamento direttamente con le Dott.sse Sara Filanti e Sabrina Ruggiero, tramite i contatti telefonici indicati
sul Calendario o attraverso il Contenitore delle Prenotazioni POSTA, presso le portinerie delle
singole Scuole.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Luciana Santoro